Australian Open 2023, Korda da impazzire: batte Medvedev in tre set. Ok Hurkacz

Sebastian Korda Sebastian Korda - Foto Ray Giubilo

Non solo Sinner-Tsitsipas; la quinta giornata dell’Australian Open 2023 ha delineato anche gli altri tre ottavi di finale della parte alta del tabellone maschile, vedendo altri sei giocatori portare a casa il proprio match. Vittoria in tre set per Yoshihito Nishioka, che ha piegato l’infortunato McDonald e prosegue il suo cammino. Sulla sua strada troverà ora Karen Khachanov, che ha sconfitto dopo tre ore e mezza Frances Tiafoe. Dopo esser andato in svantaggio di due set, l’americano era sulla buona strada per rimontare ma ha sprecato un vantaggio di 6-1 nel tie-break del quarto set e, dopo ben sei set point mancati, ha ceduto per 9-7.

TABELLONE MASCHILE

PROGRAMMA E COPERTURA TV

MONTEPREMI

Avanti anche Felix Auger-Aliassime, che ha superato in quattro set l’argentino Cerundolo e sfiderà un avversario a sorpresa negli ottavi. Dopo aver battuto Coric, il ceco Lehecka ha infatti estromesso un’altra testa di serie – la numero 11, Cameron Norrie – prevalendo in cinque set. Successo prestigioso per Hubert Hurkacz, che per la prima volta in carriera approda al quarto turno di uno slam sul veloce. Il polacco ha rischiato di subire la rimonta di Denis Shapovalov, bravo a non mollare dopo aver perso i primi due set, ma è stato bravo a non disunirsi nel finale e spuntarla per 6-3 al quinto.

Infine la grande sorpresa di giocatore: lo statunitense Sebastian Korda ha giocato probabilmente la miglior partita della carriera ed ha estromesso dal torneo il finalista dello scorso anno, Daniil Medvedev. Il russo prova a lottare nella prima frazione di gioco ma perde il tie-break 9-7. Nel secondo set non c’è match: Korda spara vincenti ovunque e vince nettamente 6-3. La partita sembra totalmente finita ad inizio terzo set con un break a zero dell’americano, ma Medvedev non molla, recupera lo svantaggio e trascina al tie-break il parziale. Korda scappa via sul 6-1, si fa rimontare sino al 6-4 ma con un vincente fantastico chiude i giochi. Tre set a zero, 7-6(7) 6-3 7-6(4) lo score finale.