Australian Open 2023, Djokovic sta bene: strapazzato De Minaur 6-2 6-1 6-2

Novak Djokovic - Foto Ray Giubilo

Novak Djokovic è nei quarti di finale degli Australian Open per la tredicesima volta in carriera e raggiunge l’obiettivo in stile. Il serbo è sceso in campo con una fasciatura alla ormai famosa coscia sinistra, ma il modo in cui ha spazzato via Alex De Minaur dovrebbe aver fugato ogni dubbio sulle sue condizioni fisiche. Un 6-2 6-1 6-1 poco più di due ore di gioco su cui c’è onestamente poco da dire.

PROGRAMMA E COPERTURA TV

TABELLONE

MONTEPREMI

Era palese già alla vigilia come l’australiano non disponesse di armi in grado di dar filo da torcere al nove volte vincitore di questo torneo, gli unici dubbi erano appunto sullo stato fisico del serbo, che a tratti anche nel precedente match contro Dimitrov non aveva fornito segnali incoraggianti. Invece quest’oggi problemi non sembrano essercene stati, con un match che è rimasto in equilibrio sostanzialmente per quattro games. Dal 2-2 del primo set Djokovic ha messo a segno un parziale di nove games a zero che l’ha portato avanti 6-2 5-0; qui De Minaur riesce ad evitare il bagel, ma cede comunque per 6-1 nel game successivo. Anche nella terza frazione subito avanti 4-0 e si chiude con un altro 6-2.

Nei quarti di finale sfiderà ora Andrey Rublev, uscito vincitore da una battaglia intensa contro Rune per 7-6 al quinto set.