Qualificazioni Parigi 2024, taekwondo: regolamento, come funziona? Le chances per l’Italia

Vito Dell'Aquila Vito Dell'Aquila - Foto LiveMedia/Domenico Cippitelli

Archiviata un’Olimpiade, inizia la rincorsa a quella successiva. Manca infatti sempre meno ai Giochi Olimpici di Parigi 2024 e le Federazioni stanno ufficializzando le regole di qualificazione, fra cui anche la World Taekwondo (WT) per quanto riguarda il taekwondo. Alle Olimpiadi transalpine parteciperanno in tutto 128 atleti, equamente divisi tra uomini e donne. Saranno otto le categorie in gara: -58kg, -68kg, -80kg e +80kg per gli uomini, -49kg, -57kg, -67kg e +67kg per le donne. La Francia, in quanto Paese organizzatore, avrà due posti assicurati, sia tra le donne che tra gli uomini. Saranno due per genere anche gli Universality Places. Ma come funzionano le qualificazioni?

QUALIFICAZIONI PARIGI 2024: IL CALENDARIO DI TUTTI GLI SPORT

TUTTI I REGOLAMENTI DI QUALIFICAZIONE

LE QUALIFICAZIONI

Ogni Nazione potrà qualificare al massimo quattro donne e quattro uomini, uno per specialità, tramite il Ranking Olimpico e il Grand Slam. Nei Tornei Continentali di qualificazione invece ogni Paese potrà staccare al massimo due pass, sempre rispettando il limite di un atleta per categoria di peso. Le quote non saranno legate al nome dell’atleta che la conquista ma saranno assegnate alla Nazione. Inoltre, ogni atleta potrà conquistare al massimo una quota per il proprio Paese. Ogni categoria di peso vedrà in gara 16 atleti, che potrebbero aumentare qualora venissero selezionati atleti per il Team Rifugiati.

Ranking olimpico e Grand Slam

Quarantotto quote, 24 maschili e 24 femminili, saranno assegnate tramite Ranking Olimpico e Grand Slam Champions Series. Tramite Ranking Olimpico si qualificheranno 40 atleti (20 donne e 20 uomini): i 5 migliori piazzati per ciascuna categoria di peso. Il Ranking Olimpico conterà i risultati fino al Grand Prix Final di dicembre 2023. In caso di parità di punti, la quota andrà all’atleta che ha ottenuto punti agli eventi di più alto grado; questa la gerarchia dei gradi: 20 per i Giochi Olimpici, 14 per i Mondiali, 10 per la Grand Prix Final, 6 per la Grand Prix Series, 4 per Campionati Continentali (con cadenza ogni due anni) e Giochi Continentali multi-sport, 2 per Universiade, CISM World Games & tornei G2 Open, 1 per Grand Prix Challenge, tornei G1 Open, Giochi multi-sport non continentali (ogni 4 anni) e World Military Championships.

Otto atleti, 4 uomini e 4 donne, staccheranno il pass per il proprio Paese attraverso le Grand Slam Champions Series (qui tutti i dettagli). Conquisterà la quota il migliore atleta in ciascuna categoria di peso per punti di merito nella classifica delle WT Grand Slam Champions Series dopo quelle di dicembre 2023. In caso di parità, si qualificherà l’atleta che ha conquistato il miglior piazzamento alle Grand Slam Champions Series 2023.

Tornei di qualificazione continentali

Un totale di 72 atleti, 36 donne e 36 uomini, otterranno una quota per il proprio Paese attraverso i cinque Preolimpici Continentali. A questi tornei potranno partecipare solo le Nazioni che hanno conquistato quote per meno di due atleti per genere attraverso World Ranking e Grand Slam Champions Series. Per la verità, una Nazione che ha già ottenuto due o più posti per genere, potrà partecipare qualora declinasse le quote. Inoltre, la Francia non potrà partecipare al Preolimpico Europeo (poiché ha già delle quote assicurate in quanto Paese ospitante). Per Africa, Asia, Europa e Pan America i posti a disposizione saranno 16: i migliori due atleti per categoria di peso staccheranno il biglietto per Parigi. Per l’Oceania saranno invece 8 i pass in palio: il vincitore di ciascuna categoria conquisterà la quota per il proprio Paese.

Universality Places

Saranno assegnati inoltre quattro Universality Places, due maschili e due femminili. L’1 ottobre 2023, il CIO inviterà le Nazioni eleggibili a presentare la richiesta, che dovrà essere fatta entro il 15 gennaio 2024. La Commissione Tripartita poi deciderà, al termine del periodo di qualificazione, a quali Paesi assegnare le quote in questione.

QUI IL REGOLAMENTO COMPLETO