Qualificazioni Parigi 2024, golf: regolamento, come funziona? Le chances per l’Italia

Francesco Molinari Francesco Molinari - Foto Federgolf

Archiviata un’Olimpiade, inizia la rincorsa a quella successiva. Manca infatti sempre meno ai Giochi Olimpici di Parigi 2024 e le Federazioni stanno ufficializzando le regole di qualificazione, fra cui anche la IGF per quanto riguarda il golf. Alle Olimpiadi transalpine parteciperanno in totale 120 atleti, equamente divisi tra uomini e donne. La Francia, in quanto Paese ospitante, avrà due posti assicurati, uno maschile e uno femminile, mentre non sono previsti Universality Places (wild card). Ogni Nazione potrà essere rappresentata da un massimo di quattro atleti per genere se nei rispettivi ranking è piazzata in top-15, altrimenti il limite sarà di due giocatori. Ma come funzionano le qualificazioni?

QUALIFICAZIONI PARIGI 2024: IL CALENDARIO DI TUTTI GLI SPORT

TUTTI I REGOLAMENTI DI QUALIFICAZIONE

LE QUALIFICAZIONI

Le quote saranno nominative, ciò significa che l’atleta che conquista il pass sarà lo stesso che volerà a Parigi 2024. Le due competizioni, maschile e femminile, vedranno al via esattamente 60 atleti: 59 qualificati tramite il Ranking Olimpico e 1 per la Francia. Sarà inoltre garantita la rappresentanza di ogni continente. Se infatti un continente non avrà almeno una donna e un uomo qualificati, allora la quota continentale sarà assegnata all’atleta migliore in classifica del detto continente.

Il Ranking olimpico sarà calcolato ogni lunedì al termine dei tornei e pubblicato il giovedì sul sito ufficiale (qui il link). Sullo stesso sito è visibile la lista completa degli eventi maschili che concorreranno al suddetto ranking, mentre gli eventi femminili riconosciuti saranno visibili sul sito del Ranking Olimpico Femminile (qui il link). Ogni torneo ha un certo “peso”, che determina quanti punti saranno assegnati ai primi classificati (in base alla loro posizione). Le competizioni con un campo partenti più forte, metteranno in palio più punti per il Ranking Olimpico.

I punti del ranking conquistati nelle ultime 13 settimane dei due anni del periodo di qualificazione (che terminerà per gli uomini lunedì 17 giugno 2024 e lunedì 24 giugno 2024 per le donne) varranno quanto il loro “peso” originale. Infatti, dopo le prime 13 settimane del periodo di qualificazione, i punti saranno svalutati dell’1.1% per ognuna delle 91 settimane prima che cadano completamente. Ogni atleta sarà dunque classificato in base alla sua media punti nei due anni del periodo di qualificazione, ottenuta dividendo i punti complessivi per il numero di tornei a cui ha preso parte. Il divisore minimo per le donne è 35, mentre per gli uomini è 40, con un massimo di 52 tornei giocati nel periodo di qualificazione.

COSA SUCCEDE IN CASO DI PARITA’

Nel caso in cui ci fossero dei pari meriti, allora per definire la classifica si considereranno i punti totali del Ranking Mondiale guadagnati nelle ultime 52 settimane nel periodo che termina lunedì 17 giugno 2024 per gli uomini e lunedì 24 giugno 2024 per le donne. Se la parità persiste, allora si guarderanno i punti totali del Ranking Mondiale guadagnati nelle ultime 13 settimane, sempre nel periodo che termina lunedì 17 giugno 2024 per gli uomini e lunedì 24 giugno 2024 per le donne.

RIALLOCAZIONE DELLE QUOTE

Non sono previsti Universality Places per il golf, ma qualora qualche Nazione non confermasse entro i termini (27 giugno 2024) i posti conquistati, si procederà con la riassegnazione delle quote. Per farlo, si seguirà sempre il Ranking Olimpico aggiornato al 17 giugno 2024 per gli uomini e al 24 giugno 2024 per le donne.

QUI IL REGOLAMENTO COMPLETO