Qualificazioni Parigi 2024, arrampicata: regolamento, come funziona? Le chances per l’Italia

Ludovico Fossali Ludovico Fossali - Foto Fasi

Archiviata un’Olimpiade, inizia la rincorsa a quella successiva. Manca infatti sempre meno ai Giochi Olimpici di Parigi 2024 e le Federazioni stanno ufficializzando le regole di qualificazione, fra cui anche l’International Federation of Sport Climbing (IFSC) per quanto riguarda l’arrampicata. Dopo l’esordio a Tokyo 2020, l’arrampicata sportiva torna con due eventi per genere: boulder&lead (le specialità tecniche) e speed. Alle Olimpiadi transalpine parteciperanno in tutto 68 atleti, 40 per boulder&lead e 28 nello speed, equamente divisi tra uomini e donne. La Francia, in quanto Paese organizzatore, avrà quattro quote assicurate (una per genere e specialità). Saranno quattro anche gli Universality Places, sempre uno per genere e specialità. Ogni Nazione potrà qualificare al massimo due donne e due uomini per specialità. Ma come funzionano le qualificazioni?

PARIGI 2024: TUTTI GLI ITALIANI QUALIFICATI

QUALIFICAZIONI PARIGI 2024: IL CALENDARIO DI TUTTI GLI SPORT

TUTTI I REGOLAMENTI DI QUALIFICAZIONE

LE QUALIFICAZIONI

Qualificazioni Boulder&Lead

I primi sei pass (tre maschili e tre femminili) saranno assegnati ai medagliati dei Mondiali di Bern (Svizzera), in programma nell’agosto 2023. Altre cinque quote per genere saranno in palio nelle Qualificazioni Continentali, previste tra settembre e dicembre 2023. Il vincitore di ciascun torneo continentale di qualificazione, quindi di Africa, Asia, Europa, Oceania e Panamerica (che corrisponderà ai Giochi Panamericani), si assicurerà un posto ai Giochi. Qualora il vincitore si fosse già qualificato, allora il pass sarà assegnato al successivo atleta eleggibile in classifica, sempre rispettando il limite di atleti per Paese. Infine, 10 quote maschili e 10 femminili saranno assegnate alle Olympic Qualifier Series, in programma tra marzo e giugno 2024. Si tratta di una serie di eventi su invito, che sarà fatto in base ai risultati e alle classifica degli eventi internazionali del 2023, rispettando una quota massima per genere per Nazione (i dettagli non sono ancora definiti).

Qualificazioni Speed

I primi quattro pass (due maschili e due femminili) saranno assegnati ai migliori due atleti dei Mondiali di Bern (Svizzera), in programma nell’agosto 2023. Altre cinque quote per genere saranno in palio nelle Qualificazioni Continentali, previste tra settembre e dicembre 2023. Il vincitore di ciascun torneo continentale di qualificazione, quindi di Africa, Asia, Europa, Oceania e Panamerica (che corrisponderà ai Giochi Panamericani), si assicurerà un posto ai Giochi. Qualora il vincitore si fosse già qualificato, allora il pass sarà assegnato al successivo atleta eleggibile in classifica, sempre rispettando il limite di atleti per Paese. Infine, 5 quote maschili e 5 femminili saranno assegnate alle Olympic Qualifier Series, in programma tra marzo e giugno 2024. Si tratta di una serie di eventi su invito, che sarà fatto in base ai risultati e alle classifica degli eventi internazionali del 2023, rispettando una quota massima per genere per Nazione (i dettagli non sono ancora definiti).

Universality Places

Saranno quattro gli Universality Places, uno per genere e specialità. L’1 ottobre 2023, il CIO inviterà le Nazioni eleggibili a presentare la richiesta, che dovrà essere fatta entro il 15 gennaio 2024. La Commissione Tripartita poi deciderà, al termine del periodo di qualificazione, a quali Paesi assegnare le quote in questione.

QUI IL REGOLAMENTO COMPLETO DELLO SPEED

QUI IL REGOLAMENTO COMPLETO DI BOULDER&LEAD