Juventus, Christillin: “C’è ancora da vedere la manovra stipendi e i danni saranno enormi”

Massimiliano Allegri Massimiliano Allegri, Juventus - Foto LiveMedia/Alessio Tarpini

Il membro del consiglio FIFA in quota UEFA e storicamente vicina alla famiglia Agnelli, Evelina Christillin, ha parlato del caos cresciuto intorno alla Juventus ai microfoni di Rai Sport. Ecco le sue parole: “Siamo rimasti tutti molto stupiti nel vedere che i 9 punti richiesti dal procuratore Chiné sono stati aumentati addirittura a 15. Bisogna aspettare di leggere quello che c’è nella sentenza perché noi magari abbiamo conoscenza solo di un pezzo di questa storia, che è veramente brutta. Ne mancherà ancora un pezzo anche dopo la sentenza perché ci sarà tutto il discorso sulla manovra stipendi. Ci saranno danni economici per la non partecipazione alle coppe europee, ma non solo: meno gente allo stadio, meno abbonamenti, meno sponsor. Qualcuno l’altro giorno diceva che un bambino di 10 anni è difficile che diventi tifoso juventino dopo una botta del genere”.