Basket, Eurolega 2022/2023: l’Olimpia Milano cade ancora, sconfitta anche dal Villeurbanne

Tim Luwawu-Cabarrot Tim Luwawu-Cabarrot - Foto LiveMedia/Simone Lucarelli

L’Olimpia Milano viene sconfitta ancora una volta, in casa e fa male, contro il Lyon-Villeurbanne, unica squadra fin qui indietro rispetto all’Armani nella classifica davvero deficitaria di questa Eurolega per la formazione di coach Messina. Al termine di un match molto equilibrato, ma per larghi tratti condotto di pochi punti dai francesi, il finale è intenso e per una questione di dettagli sfugge la possibilità di vincere al club italiano, che invece fa i conti con un’altra pesante sconfitta.

L’inizio è negativo per la squadra di Messina, che viene sorpresa in avvio dai canestri di Lighty. Luwawu-Cabarrot sblocca l’Armani, che da lì in avanti trova un gran break di punti di fila e pareggia i conti sul 14-14. Il primo quarto si chiude 17-19 per i francesi, che allungano nel secondo quarto. Mathews e Fall spingono sul +6 gli ospiti, pronta la reazione della squadra di casa che va all’intervallo lungo sul 37-42. Nulla di irreparabile, lo dimostra l’ottimo terzo quarto in cui sale in cattedra Brandon Davies che firma il sorpasso coi suoi canestri. Passa a +3 la squadra meneghina, ma non riesce a prendere il largo e lo pagherà: 57-57 a fine parziale, parità assoluta nell’entrare nell’ultimo quarto, che sorride però agli ospiti. Sette punti in fila con un Fall scatenato, nel finale Hall e Davies riportano a -2 l’Olimpa che però poi cede per la stanchezza e perde 73-79.