Australian Open, Djokovic: “Ho giocato bene i punti importanti”

Novak Djokovic Novak Djokovic - Foto Ray Giubilo

“E’ stata una prestazione molto vicina a quella di due giorni fa contro De Minaur, la seconda migliore in questo inizio di stagione. Adoro giocare in queste condizioni e su questo campo. E’ veramente speciale per me”.  Così Novak Djokovic al termine del match di quarti di finale vinto contro Andrey Rublev agli Australian Open 2023.

“Ci sono stati molti games lottati – ha proseguito il serbo -, conoscevo bene il mio piano di gioco e anche il suo. Ho trovato il mio tennis migliore nei punti importanti, credo il match si possa riassumere così”.

Sullo stato fisico: “Sto provando ogni tipo di trattamento per il problema alla coscia. Durante i giorni di riposo passo più tempo con le macchine che con le persone. Per ora sta funzionando e continuerò a prendermi cura del mio corpo nei miei giorni di riposo. In questo momento è più importante recuperare piuttosto che fare troppi allenamenti”.

Sul prossimo match, contro Tommy Paul: “Non avrà nulla da perdere, è la sua prima semifinale in uno slam. Sta giocando un ottimo tennis negli ultimi 12-15 mesi, conosco lui e il suo coach. Dovrò essere pronto dal punto di vista mentale e approcciarlo come ho fatto nelle ultime due. Se gioco in questo modo ho buone chances di andare avanti”.