Ucraina-Italia 0-0, Rebrov: “Per me era rigore ma il Var non ha richiamato l’arbitro”

Serhij Rebrov Serhij Rebrov, Ucraina - Foto LiveMedia/Alessio Marini

L’Italia approda ad Euro 2024 in Germania dopo una partita dalle sofferenze fino al 95esimo contro un’ottima Ucraina. La selezione guidata da Rebrov ha condotto un finale di partita all’assalto, facendo tremare Spalletti e giocatori. Nel finale della partita il ct ucraino ha parlato in conferenza stampa dell’episodio che, al 94esimo, avrebbe potuto cambiare la storia del finale.

Rebrov in conferenza stampa sull’episodio Mudryk -Cristante: “Per me era rigore, non siamo noi a decidere perché c’è la Var. L’arbitro non è andato a vedere perché il Var non lo ha richiamato“.