Branchini: “Plusvalenze? Bisogna intervenire sul regolamento. Allegri-Real? Non credo si sia pentito”

Massimiliano Allegri Massimiliano Allegri, Juventus - Foto LiveMedia/Nderim Kaceli

Bisogna provare a fare delle valutazioni sul momento attuale e capire che è ora di intervenire a livello regolamentare“. Così il procuratore Giovanni Branchini, ospite di Fabio Caressa a Sky Calcio Club, sulla penalizzazione di 15 punti alla Juventus. L’uomo ha poi parlato del momento della Juventus: “A Napoli hanno fatto la differenza le prime due reti subite, specialmente perché si giocava fuori casa contro un’avversaria forte. L’Atalanta invece sta giocando un grande calcio e, complice l’inserimento di nuovi giocatori, sta segnando tantissimo gol“. Infine, sulla possibile esperienza di Massimiliano Allegri sulla panchina del Real Madrid: “Era molto vicino, non gli restava che scegliere. Conoscendolo, non credo che si sia pentito, anche per ragioni familiari“.