Juventus, Gazzetta: l’Europa è ora a rischio per più di un anno

Dirigenza Juventus Dirigenza Juventus - Foto LiveMedia/Nderim Kaceli

Nell’edizione odierna La Gazzetta dello Sport fa il punto sulla situazione della Juventus non solo in Italia, ma anche per quanto riguarda eventuali punizioni dall’UEFA. Secondo quanto scrive il quotidiano, la pesante penalizzazione inflitta alla società bianconera ha colto leggermente di sorprese l’organo europeo del calcio. Anche perché il prossimo filone, quello relativo agli stipendi, da un certo punto di vista è ciò che interessa maggiormente l’UEFA, dato che potrebbe incidere sul Financial Fair Play e la Juve ha già patteggiato una multa da 3,5 milioni più limiti a rosa e mercato.

Non dovesse rientrare nei parametri entro tre anni, la sanzione si allargherebbe a 23 milioni e il club bianconero rischierebbe un anno senza coppe tra ‘24-25 e il ‘25-26. Se il buco superasse i 60 milioni, l’esclusione dalle coppe si allungherebbe al ‘26-27. E se fosse provato il comportamento fraudolento, il quadro si aggraverebbe ulteriormente. Inoltre, qualora arrivassero ulteriori punti di penalizzazione, con conseguente impossibilità di accesso alle coppe, gli anni fuori dall’Europa potrebbero diventare più di uno, perché la squalifica scatterebbe solo in caso di qualificazione.