Coppa Italia, la trasferta di Monza costa cara a 3 tifosi della Reggiana: disposti DASPO per loro

Mapei Stadium Sassuolo, foto RegSim

La trasferta di Monza è stata entusiasmante per tutto il popolo della Reggiana che ha conquistato un posto nel turno successiva della Coppa Italia. La squadra emiliana di Nesta ha vinto contro i brianzoli di Palladino, facendo scaturire entusiasmo ai tifosi accorsi all’U-Power Stadium. Troppo, esagerato, l’entusiasmo di tre tifosi che hanno ecceduto e non di poco alle esultanze.

Per questi Ultras, il Questore di Reggio Emilia, un Daspo – ossia un provvedimento di Divieto di Accesso a Luoghi dove si svolgono Manifestazioni Sportive. Nello specifico, si tratta di un 31enne, un 19enne e un 55enne. La misura è legata a quanto accaduto lo scorso 23 aprile in occasione dei festeggiamenti per la promozione in Serie B della squadra emiliana quando i tre, nei pressi di piazza Martiri del 7 Luglio, hanno acceso fumogeni e petardi la cui detonazione ha provocato alcuni feriti tra i tanti sostenitori presenti sul posto.