Tennis, presentati a Parma i Campionati Europei Under 16: al via 149 partecipanti da 40 nazioni diverse

Campionati Europei tennis Under 16

Scatteranno il 25 settembre i Campionati Europei under-16 di tennis, presentati in conferenza stampa presso la Sala della Rappresentanza del Comune di Parma. Sarà proprio la città emiliana ad ospitare il prestigioso evento che la Federazione Italiana Tennis e Padel si è assicurata almeno fino al 2027. La manifestazione, targata Tennis Europe e patrocinata dal Comune di Parma, andrà in scena da lunedì 25 settembre a domenica 1° ottobre e vedrà ai nastri di partenza i migliori giovani europei di questo sport, pronti a darsi battaglia ed entusiasmare gli appassionati presenti sugli spalti.

Saranno ben quattro i circoli coinvolti, ovvero Tennis Club Parma (sede unica dai quarti di finale), Tennis Club President di Montechiarugolo, Circolo del Castellazzo e Sporting Club Parma per un totale di 22 campi in terra rossa. 149 invece i partecipanti, provenienti da nazionalità diverse, che sognano di scrivere il proprio nome in un albo d’oro che vanta la presenza di Carlos Alcaraz, Stefan Edberg e Yannick Noah tra gli altri.

La maggior parte dei partecipanti saranno ovviamente italiani, in quanto federazione ospitante, con la Fitp che ha nominato quattro maschi e quattro femmine. Guidati dai capitani Nicola Fantone e Luca Ronzoni, a scendere in campo Pierluigi Basile, Andrea De Marchi, Antonio Marigliano, Jacopo Vasamì, Galatea Ferro, Carolina Gasparini, Lucrezia Musetti e Ilary Pistola. Oltre al prezioso titolo, in palio per i vincitori ci sarà anche la qualificazione per il Tennis Europe Junior Masters, che a Monte Carlo a novembre accoglierà i migliori della stagione.

Ci tengo a sottolineare che non sono molte, in Italia, le realtà ad avere come Parma una così alta concentrazione di circoli dotati di determinate strutture. Con la scelta di accettare la proposta di Tennis Europe, la Federazione ha confermato la sua attenzione all’organizzazione di grandi eventi e in particolare al tennis giovanile. Siamo convinti che i grandi risultati che i nostri atleti stanno avendo siano anche il frutto dei grandi investimenti compiuti in termini di promozione” ha dichiarato Raimondo Ricci Bitti, Consigliere Nazionale della FITP.