Olimpiadi Milano-Cortina 2026, gli ambientalisti protestano: “Spostate le gare di bob in Austria”

Le associazioni Cipra Italia, Cai, Federazione nazionale pro natura, Italia nostra, Legambiente, Lipu e Mountain wilderness, attraverso una nota, hanno commentato la scelta del Coni di non investire 100 milioni di euro per coprire la pista di pattinaggio di Baselga di Piné in Trentino: “Una delle poche decisioni coerenti da parte degli organizzatori di Milano-Cortina 2026 rispetto a quanto dichiarato nel dossier di candidatura”.

“Un analogo approccio dovrebbe essere assunto anche per altri impianti olimpici, in particolare la pista per bob di Cortina d’Ampezzo. Proponiamo di trasferire le gare di queste discipline a Igls, presso Innsbruck per risparmiare sui costi di costruzione, lievitati a 85 milioni di euro e che si stima possano superare i 100 milioni”, hanno concluso le associazioni nella nota.

About the Author /

Mi chiamo Daniele Forsinetti, sono nato il 30 novembre 1996 ed ho una grande passione per la maggior parte degli sport. Scrivo per Sportface.it dal marzo 2020 e sogno di diventare un giornalista sportivo.