Monza-Cremonese, Palladino: “Domani finalissima per chiudere al meglio prima della sosta”

Raffaele Palladino Monza Raffaele Palladino - Foto LiveMedia/Luca Rossini

Il tecnico del Monza, Raffaele Palladino, ha parlato prima della sfida di campionato contro la Cremonese, in programma all’U-Power Stadium domani alle ore 15.00. Queste le sue parole in conferenza stampa“Domani sarà una finalissima, possiamo chiudere un eccellente percorso prima della sosta. Dovremo essere bravi a non sottovalutare la gara. In due mesi cambiano tante cose, loro hanno cambiato anche il tecnico, come del resto noi, e siamo diventati più maturi. A Cremona facemmo un grande primo tempo, poi ci siamo abbassati un po’ troppo. Domani sarà una partita diversa. Monza è una bellissima realtà, siamo partiti sottovalutati ma siamo cresciuti molto. Le squadre di provincia sono importantissime, il senso di appartenenza aumenta e il nostro obiettivo primario è far innamorare i nostri tifosi del Monza. La Brianza è un posto meraviglioso”. 

Poi aggiunge sui gol annullati e sugli infortunati: “E’ successo per due volte per un fuorigioco millimetrico, speriamo di esser più fortunati le prossime volte. La regola è questa e la rispettiamo, secondo me si potrebbe pensare di allargare la linea e dare più ‘range’ tra attaccante e difensore. Dany Mota ha recuperato al 100%, potrebbe essere in campo, Rovella e Marlon stanno ancora lavorando a parte. Rovella potrebbe giocare anche se non tutta la gara, Marlon rientrerà dopo la sosta della nazionale”.