Bagarre Champions, cinque squadre in tre punti: solo il Napoli sopra quota 40

Maurizio Sarri Maurizio Sarri - Foto LiveMedia/Domenico Cippitelli

Non c’è un Anti Napoli. Per ora. Lo racconta un girone di andata che va in archivio con una bagarre Champions da cinque squadre in tre punti. Il Milan si presenta al giro di boa con lo spettro della crisi ma con il secondo posto a 38. Seguono Lazio, Inter e Roma a 37, mentre l’Atalanta a 35 resta in agguato. Poi c’è la Juventus, decima a quota 23 e con l’ombra della penalizzazione (e di un ricorso in vista) che mette in discussione una classifica senza certezze dal secondo posto in giù. Per la settima classificata – in zona Conference League – bisogna rintracciare l’Udinese, ferma a quota 28. Per ritrovare un girone di andata con una sola squadra sopra i 40 punti bisogna tornare alla stagione 2015-16. E anche in quel caso, al primo posto, c’era il Napoli. Ma in quella stagione, i punti di margine dalla second erano due. Pochi, una sciocchezza rispetto ai 12 di questa stagione, che hanno il profumo di storia.

About the Author /

Romano, nato in una calda estate del 1995 mentre la capitale iniziava a scoprire Francesco Totti e Alessandro Nesta. Cresciuto tra la terra e i sassi dei campetti della periferia romana e appassionato di scrittura. Ma tra il pallone e la penna ho scelto un compromesso: scrivere di calcio