Ucraina, confermata la sanzione decisa da Zelensky contro l’ex Bayern Tymoshchuk

Giocatori Ucraina bandiera Giocatori Ucraina bandiera - Foto LiveMedia/Colin Poultney/DPPI

Niente sconto per Anatoly Tymoshchuk: l’ex centrocampista ed attuale vice allenatore dello Zenit San Pietroburgo, aveva infatti fatto ricorso contro la decisione del presidente ucraino Volodymyr Zelensky di ritirargli il patentino. Con questa mossa infatti, veniva incluso nella lista dei 56 atleti sanzionati da Kiev per non aver preso posizione contro la Russia dopo l’inizio dell’operazione speciale. Confermata quindi la decisione iniziale: l’ex Bayern Monaco vedrà inoltre tolti tutti i titoli e premi ottenuti in carriera con le maglie della nazionale ucraina e quella della Dinamo Kiev.