LIVE – Tokyo 2020, atletica 5 agosto: le gare e gli azzurri protagonisti in DIRETTA

Filippo Tortu e Marcell Jacobs Golden Gala 2018 Filippo Tortu e Marcell Jacobs - Foto Antonio Fraioli

La diretta testuale della giornata di gare di atletica di giovedì 5 agosto alle Olimpiadi di Tokyo 2020. Occhi puntati in particolare sulla staffetta 4×100, che rivedrà in pista il campione olimpico Marcell Jacobs, diamante dell’Italia. Tanti altri gli azzurri impegnati, da Zane Weir nella finale del getto del peso a Trost e Vallortigara nelle qualificazioni del salto in alto. Come sempre, la giornata sarà suddivisa in due parti, la prima che va dalle 2 alle 5:40 e il secondo che va dalle 12:00 alle 14:40, ore italiane. Sportface vi fornirà costanti aggiornamenti durante le gare, oltre a resoconti e approfondimenti al termine delle stesse.

COME VEDERE LE GARE IN DIRETTA

ITALIANI IN GARA 5 AGOSTO

IL PROGRAMMA COMPLETO DELL’ATLETICA

MEDAGLIERE AGGIORNATO LIVE

AGGIORNA LA DIRETTA
______________________________________________________________

14.36 – Nell’Eptathlon la belga Thiam vince la medaglia d’oro con 6791, argento per l’Olanda con Vetter con 6689, bronzo per l’olandese Oosterwegen con 6590

14.02 – L’atleta delle Bahamas Gardiner vince la medaglia d’oro in 43″85! Secondo posto per il colombiano Zambrano in 44″08, medaglia di bronzo per Granada con Kirani James in 44″19

13.58 – Al via la presentazione dei finalisti dei 400 metri

13.52 – Medaglia d’oro per Katie Nageotte nel salto con l’asta con 4.90, argento per la russa Sidorova con 4.85, brionzo per la britannica Bradshaw con 4.80

13.44 –  Stefanidi sbaglia il secondo e ultimo tentativo a 4.90 e si posiziona al quarto posto

13.22 – Intanto nel salto con l’asta rimangono in gara per ora in quattro: Stefanidi, Sidorova, Nageotte e Bradshaw.

13.15 – Record olimpico per il kenyano Kipsang che vince la seconda semifinale dei 1500 metri con 3’31″65. Il norvegese Ingebrigtsen al secondo posto in 3’32″13, terzo il britannico Kerr in 3’32″18, quarto lo spagnolo Mechaal in 3’32″19, quinto l’australiano McSweyn in 3’32″54. In finale con il ripescaggio dei migliori tempi l’inglese Heyward e l’atleta di Lussemburgo Greithen

13.05 – La prima semifinale dei 1500 metri maschile la vince il britannico Wightman in 3’33″48. Secondo posto per lo statunitense Hooker in 3’33″87, terzo posto per il kenyano Cheruiyot in 3’33″96, quarto l’australiano Hoare in 3’34″35, quinto lo spagnolo Fontes in 3’34″99

12.41 – L’Italia chiude al settimo posto ed è fuori dalla finale (3.27.74). Vincono gli Stati Uniti con 3’20″86, seconda la Giamaica in 2’21″95, terza Gran Bretagna in 3’23″99, quarta l’Olanda in 3’24″01, quinto il Canada in 3’24″05, entrambe ripescate

12.36 – Partita la seconda semifinale con Chigbolu, Mangione, Nardelli e Borga. Al via anche Bielorussia, Gran Bretagna, Italia, Ucraina, Canada, Olanda, Usa, Giamaica

12.30 – La Polonia vince la prima semifinale in 3’23″10. Cuba al secondo posto in 3’24″04, terzo posto per il Belgio in 3’24″08.

12.25 – Partiti!

12.24 – Tra poco prenderà il via la prima semifinale della 4×400 donne. In pista Polonia, Svizzera, Bahamas, Belgio, Germania, Australia, Francia, Cuba

12.19 – Anche la slovena Sutej e la ucraina Kylypko superano 4.50 nel salto con l’asta

12.16 – Inizia anche il tiro del giavellotto del Decathlon

12.15 – Solo la russa Sidorova ha superato 4.50 fino ad ora. Con lei anche la britannica Bradshaw

12.02 – Tra poco comincerà la finale del salto con l’asta femminile

11.50 – Bentornati amici di Sportface! Tutto pronto per la sessione serale di gare

Grazie per averci seguito, buon proseguimento!

IL RESOCONTO DELLE FINALI DI GETTO DEL PESO E SALTO TRIPLO

IL RESOCONTO DELLA STAFFETTA 4X100 MASCHILE E DEL SALTO IN ALTO

05.24 – Nella finale del salto triplo, trionfa il portoghese Pichardo. Alle sue spalle il cinese Zhu e il burkinabé Zango.

05.22 – Doppietta americana nel getto del peso. Record olimpico per uno straordinario Crouser, che precede Kovacs. Terzo il neozelandese Walsh.

05.15 – Esce a testa alta l’azzurro. La sua miglior misura in finale resta 21.41, che gli frutta un ottimo quinto posto.

05.12 – Ultimo tentativo per Weir di tentare un clamoroso assalto al podio.

04.57 – Oro al giamaicano Parchment (13.04) nella finale dei 110 ostacoli. Sul podio anche Holloway (Usa) e Levy (Giamaica).

04.52 – 21.40 per Zane Weir, provvisoriamente quinto con il proprio personale.

04.46 – Fuori dagli otto sia Dallavalle che Ihemeje. Terminata anzitempo per entrambi la finale del salto triplo.

04.40 – ITALIA IN FINALE! Terzo tempo per gli azzurri, che fermano il crono in 37.95. In finale anche Cina e Canada (entrambe 37.92).

04.38 – Patta, Jacobs, Desalu, Tortu. Questo l’ordine degli italiani.

04.36 – Intanto Weir continua a non riuscire a fare meglio del primo lancio. 20.85 resta la sua misura migliore.

04.34 – Ora tocca agli azzurri.

04.33 – La Giamaica vince la prima semifinale in 37.82. Qualificate anche Gran Bretagna e Giappone.

04.30 – Jacobs, Tortu, Desalu e Patta. Forza Italia!

04.26 – E’ il momento della staffetta maschile 4×100. L’evento più atteso del giorno è alle porte.

04.23 – Non si migliora Zane Weir, che al secondo lancio totalizza 20.25

04.19 – 16.52 per Imeheje, nono.

04.17 – Si migliora Dallavalle. Il suo 16.85 gli regala la sesta piazza provvisoria.

04.10 – 20.85 lo score totalizzato da Zane Weir con il primo lancio.

04.09 – Eliminata anche Vallortigara. Volgono sl termine le Olimpiadi dell’azzurra.

04.05 – Imeheje debutta con un salto nullo.

04.04 – Dallavalle tiene il freno a mano tirato in occasione del primo salto (16.62).

04.01 – Al via anche la finale del getto del peso con Zane Weir.

03.58 – Tra pochi istanti inizierà la finale del salto triplo. L’Italia può vantare ben due rappresentanti, vale a dire Dallavalle e Ihemeje.

03.51 – Eliminata Alessia Trost. Niente finale per lei.

03.46 – Il terzo tentativo è quello buono per Elena Vallortigara, che salta 1.93 e resta in gara.

03.38 – Purtroppo sbaglia anche Trost. Errori che possono pesare in termini di energie fisiche e psicologiche.

03.31 – Un errore di Vallortigara a 1.93. Ci sono ancora due tentativi.

03.25 – Si salva in extremis Trost, la quale poi si lascia andare ad un urlo liberatorio.

03.12 – Altro errore per Alessia Trost, che ora non può più sbagliare.

03.09 – Vallortigara si riscatta ed al secondo tentativo salta i 190 cm.

03.03 – Eliminata l’Italia, sesta in 42.84. Nonostante il record nazionale, niente finale per le quattro atlete.

03.02 – Sbaglia anche Alessia Trost a 1.90. Gara identica per le azzurre finora.

02.59 – E’ il momento delle semifinali della staffetta femminile 4×100. L’Italia schiera Siragusa, Hooper, Bongiorni e Fontana.

02.56 – Primo errore per Vallortigara, imprecisa a 1.90

02.39 – Bene anche Trost a 1.86. Buon avvio per le azzurre.

02.31 – Vallortigara supera senza grosse difficoltà anche la misura di 1.86. Forza Elena!

02.19 – Nessun problema per le due italiane a 1.82. Per qualificarsi basta la misura di 1.95

02.10 – E’ il momento delle qualificazioni del salto in alto femminile. Impegnate Elena Vallortigara ed Alessia Trost.

02.01 – A rompere il ghiaccio saranno i 110 ostacoli del decathlon.

02.00 – Si parte, buon divertimento!

01.48 – Buongiorno amici di Sportface e benvenuti alla diretta live di un’altra giornata di gare di atletica. Tra non molto si parte!