Milan, senti Kjaer: “Con il Tottenham mia miglior partita, ma da allora non ho più giocato…”

Simon Kjaer Simon Kjaer - Foto LiveMedia/Tiziano Ballabio

“A volte va come vuoi tu, altre volte no. Alla fine giocare o meno è sempre una decisione dell’allenatore. La partita con il Tottenham negli ottavi di Champions è stata forse la migliore dopo il mio infortunio, quindi il fatto che non abbia giocato da allora mi ha ovviamente stancato. Sono queste le parole del difensore del Milan, Simon Kjaer, che è stato intervistato dalla testata danese DR e ha parlato senza peli sulla lingua della sua stagione poco positiva ai rossoneri.  “Mi alleno ininterrottamente da poco più di due mesi ormai, e non lo facevo da otto anni. Quindi c’entra poco la mia condizione, sono al top ha proseguitoHo ancora la stessa fame ed energia per giocare a calcio. Continuare a essere un top player è il mio obiettivo e sento ancora di esserlo, quindi non è qualcosa che mi stressa”.