Francia, vietate con effetto immediato tutte le partite dell’Atalanta

Gian Piero Gasperini Gian Piero Gasperini - Foto LiveMedia/Francesco Scaccianoce

Clamorosa decisione in Francia, dove con effetto immediato sono state vietate tutte le partite dell’Atalanta. Gli abbonati transalpini di BeIN Sports, infatti, a partire dalla sfida contro la Juventus non potranno assistere alle partite della Dea, così come riporta L’Equipe. Alla base di questa grottesca decisione c’è lo sponsor del club, Plus 500, nel mirino dei francesi perché offre “servizi di investimento relativi a contratti finanziari rischiosi“, pubblicità che secondo la Direzione generale per concorrenza, consumatori e prevenzione frodi (DGCCRF) sono vietate dal codice dei consumi.

Per questo, l’emittente tv è stata diffidata e ha così scelto di non trasmettere gli incontri degli orobici sul suolo francese: “A oggi dobbiamo rinunciare a trasmettere le partite dell’Atalanta a seguito di una decisione della DGCCCRF, secondo la quale qualsiasi trasmissione che ritrae uno degli sponsor di questa squadra costituirebbe pubblicità vietata di prodotti finanziari rischiosi”. Per completezza di informazioni, Plus 500 è una piattaforma di trading finanziario con sede a Cipro, che sulla propria home page avvisa gli utenti circa il “rischio elevato di rapida perdita di capitale”.