Cristiano Lucarelli in tribunale per l’interrogatorio del figlio dopo le accuse di violenza di gruppo

Cristiano Lucarelli Cristiano Lucarelli, Ternana - Foto LiveMedia/Luca Marchetti

Cristiano Lucarelli, ex attaccante del Livorno, si è presentato al settimo piano del Palazzo di Giustizia di Milano dove stanno per iniziare gli interrogatori di garanzia del figlio Mattia e dell’amico, anche lui 23enne, Federico Apolloni, finiti ai domiciliari venerdì scorso dopo essere stati indagati per violenza sessuale ai danni di una studentessa 22enne americana. I due, calciatori del Livorno, secondo le indagini della Squadra mobile di Milano coordinate dal pm Alessia Menegazzo, sono accusati di violenza sessuale di gruppo, assieme ad altri 3 amici indagati, per aver abusato della giovane caricata in macchina al termine di una serata in discoteca. Le violenze sarebbero state commesse all’interno di un appartamento milanese di Mattia Lucarelli, difeso dal legale Leonardo Cammarata. La giovane avrebbe subito abusi mentre era in stato di “inferiorità psichica”.