Tokyo 2020, atletica: record del mondo McLaughlin, Dal Molin out in semifinale

Atleti in partenza

Paolo Dal Molin si ferma in semifinale nei 110 ostacoli alle Olimpiadi di Tokyo 2020. L’azzurro, unico rimasto in gara dopo l’eliminazione di Hassane Fofana in batteria, manca l’accesso all’atto conclusivo tagliando il traguardo in quarta posizione nella seconda semifinale in 13.40, ad un decimo dal record italiano ma non abbastanza per il ripescaggio. Qualche ostacolo toccato, ma non grossi errori per Dal Molin, che si è detto insoddisfatto della prestazione. Grandi emozioni poi per la finale dei 400 ostacoli femminili. L’oro va alla statunitense Sydney McLaughlin in 51.46, nuovo record del mondo. Argento all’altra statunitense Dalilah Muhammad (51.58), bronzo all’olandese Femke Bol (52.03, nuovo record europeo).

RIVIVI IL LIVE DI GIORNATA

TOKYO 2020, IL PROGRAMMA DEI GIOCHI GIORNO PER GIORNO

TUTTI GLI AZZURRI IN GARA, GIORNO PER GIORNO

TUTTI I RISULTATI DI OGNI GIORNATA

IL PROGRAMMA COMPLETO DELL’ATLETICA

IL MEDAGLIERE (LIVE)

TUTTE LE MEDAGLIE DELL’ITALIA

La giornata ha visto grandi protagonisti gli atleti delle prove multiple, con i primi tre venti del decathlon e i primi due dell’eptathlon. A comandare la classifica del decathlon è il canadese Damian Warner con 2966 punti (10.12 nei 100m, 8.24 nel salto in lungo, 14.80 nel lancio del peso). Seconda piazza per l’altro canadese, Pierce Lepage, con 2773 punti (10.43, 7.65, 15.31), terzo l’australiano Ashley Moloney (10.34, 7.64, 14.49). Per quanto riguarda l’eptatlon invece, la migliore al termine delle due prove è la belga Nafissatou Thiam con 2176 punti (13.54 ei 100 ostacoli, 1.92 nel salto in alto). Seconda posizione provvisoria per la statunitense Erica Bougard con 2157 punti (13.14, 1.86), davanti alla britannica Katarina Johnson-Thompson con 2138 punti (13.27, 1.86).