Arresto Dani Alves, il Pumas risolve per giusta causa il contratto del brasiliano

Dani Alves Dani Alves, Brasile - Foto LiveMedia/Sebastian El-saqqa/DPPI

Nelle ultime ore il mondo del calcio è stato scosso dalla notizia dell’arresto di Dani Alves, accusato di presunta violenza sessuale. La situazione intorno all’esterno brasiliano è molto delicata, tanto che il suo attuale club, il Pumas, che rappresenta l’Università Nazionale del Messico (Unam) ha deciso di rescindere il contratto dell’ex Barcellona per giusta causa.

L’annuncio è arrivato direttamente dal presidente della società messicana, Leopolo Silva“Attraverso questa scelta il club ha ribadito il suo impegno nel non accettare simili azioni da parte di qualsiasi membro della nostra istituzione. Non si possono minare lo spirito universitario e i suoi valori. La nostra squadra promuove valori come rispetto, onestà, dignità e professionalità”.

About the Author /

Mi chiamo Daniele Forsinetti, sono nato il 30 novembre 1996 ed ho una grande passione per la maggior parte degli sport. Scrivo per Sportface.it dal marzo 2020 e sogno di diventare un giornalista sportivo.