Curling, giornata di test per gli azzurri presso il Centro di Preparazione Olimpica dell’Acqua Acetosa

Stefania Constantini, Nazionale curling - Foto WCF/Ansis Ventins

Giornata di test dell’Istituto di Medicina e Scienza dello Sport del Coni, presso il Centro di Preparazione Olimpica dell’Acqua Acetosa, a Roma, per gli azzurri del curling. “Si tratta di test fondamentali specialmente in vista dei prossimi mesi poiché ci consentono di capire dove concentrarci per migliorare – ha spiegato Amos MosanerLa stagione appena conclusa è stata molto intensa e caratterizzata da ottimi risultati. Il nostro obiettivo è proseguire su questa strada fino ai Giochi di Milano-Cortina 2026“.

Presente anche Stefania Constantini, che ha detto: “Un’Olimpiade in casa sarà speciale e per me ancora di più dato che vivo a Cortina. Abbiamo raggiunto un traguardo importante a Torino, ma dobbiamo continuare a dare il massimo quotidianamente per avere la possibilità di concentrarci“.

Infine, ha parlato il veterano Joel Retornaz, prossimo alla sua quarta Olimpiade: “Sono orgoglioso di far parte di questo gruppo, in cui ho vissuto un significativo ricambio generazionale, passando dall’essere il più giovane al più esperto. I Giochi di Milano-Cortina 2026 sono già nella nostra testa e saranno emozionanti. Vogliamo farci trovare preparati“. Di seguito l’elenco completo degli atleti presenti al Centro per i test: Amos Mosaner, Stefania Constantini, Joel Retornaz, Fabio Ribotta, Luca Rizzolli, Alberto Zisa, Francesco Vigliani, Camilla Gilberti, Giacomo Colli, Francesco De Zanna, Sebastiano Arman, Mattia Giovanella, Giulia Zerbini Lacedelli, Marta Lo Deserto, Angela Romei, Alberto Pimpini, Fabrizio Gallo, Daniele Ferrazza e Stefano Gilli. Presente anche l’infortunato Simone Gonin.