Atp Vienna 2021: Berrettini doma Popyrin in due set e accede al secondo turno

Matteo Berrettini - Foto Ray Giubilo

Debutto con vittoria nell’Atp 500 di Vienna 2021 per Matteo Berrettini. Il tennista azzurro si è guadagnato l’accesso al secondo turno grazie al successo in due set ai danni di Alexei Popyrin. 7-6(3) 6-3 lo score del match, maturato dopo un’ora e 35′ di gioco, che ha permesso all’azzurro di proseguire il suo cammino in terra austriaca. Una vittoria sofferta ma meritata, che fa ben sperare per Matteo. Il suo prossimo avversario sarà il georgiano Basilashvili.

RIVIVI IL LIVE DEL MATCH

CRONACA – Primo set molto combattuto e caratterizzato da un equilibrio che ha regnato sovrano. Berrettini non ha servito benissimo fin da subito, tanto che i primi quattro turni di battuta li ha vinti a 30. Diverso invece il rendimento del suo avversario, che ha concesso molto poco ed è stato notevolmente più rapido. Tuttavia, è stato Popyrin l’unico a concedere una palla break, poi annullata, in tutto il set. Inevitabile dunque il tie-break come epilogo, per spezzare un equilibrio destinato a durare. Qui, l’azzurro è salito in cattedra e si è imposto comodamente per 7-3.

Molto più semplice il compito nel secondo set, dove Berrettini ha iniziato a scagliare ace ed a rendersi molto pericoloso anche in risposta. Dopo aver sfiorato il break nel quarto gioco, Matteo l’ha ottenuto nel sesto e si è incamminato verso la chiusura. Nessun patema nel momento di chiudere e successo in cascina per il giocatore romano, che esordisce con un’importante vittoria in quel di Vienna.