F1, Red Bull attacca Mercedes: “Sorprendente velocità con nuovo motore, anche 20 km/h in più”

Adrian Newey e Christian Horner, Red Bull - Foto Morio - CC-BY-SA-3.0

Clamoroso attacco frontale della Red Bull nei confronti della Mercedes, dopo il GP di Turchia 2021 di F1. Christian Horner, team principal della casa austriaca, ha infatti sottolineato che la monoposto dei rivali, dopo il cambio di motore, “ha fatto un passo avanti significativo di recente” nella velocità in rettilineo; un fatto “sorprendente”, come è stato definito secondo quanto riportato dalla Bbc. “Hanno dei problemi di affidabilità che stanno gestendo, ma la loro velocità è ancora impressionante. Guardando alcuni dei delta di velocità sul rettilineo, in alcuni punti erano 15-20 km/h, un dato maggiore rispetto a quello che avrebbe potuto fornire il Drs!”, ha aggiunto Horner. Non ha tardato ad arrivare la risposta della Mercedes, che si è definita “sorpresa” da tali dichiarazioni, specie perché “non supportate da dati”. Si infiamma ancora di più la corsa per il Mondiale piloti, quindi, con Verstappen che conserva 6 punti di vantaggio su Hamilton a sei gare dal termine.