Torino, Juric: “Con Cairo abbiamo fatto il punto della situazione. Rinnovo? Non è una priorità”

Ivan Juric Torino Ivan Juric - Foto LiveMedia/Valentina Giannettoni

Il tecnico del Torino, Ivan Juric ha presentato in conferenza stampa la sfida in programma domani al Franchi“La Fiorentina ha 20 giocatori di grande livello, è una grandissima squadra con un grande allenatore, apprezzo molto Italiano. Stiamo recuperando dalla stanchezza mentale mostrata contro lo Spezia, dove abbiamo concesso ripartenze che di solito non concediamo. Ci mancava un po’ tutto. E’ comprensibile, poteva finire diversamente. Domani metterò in campo l’undici migliore. Schuurs penso che non recuperi, così come Lukic è fuori e spero di averlo già per l’Empoli, Aina e Pellegri si avvicinano, per Lazaro il percorso è più lungo”. 

Sull’incontro con il Presidente Cairo ha raccontato: “E’ stato bello confrontarsi, abbiamo fatto il punto della situazione: abbiamo visto che in un anno e mezzo si è fatto un lavoro eccezionale. Rinnovo? Non è quello il discorso. Per adesso non è una priorità, fare un contratto lungo per avere più soldi, l’obiettivo è principalmente sportivo. Abbiamo parlato al 95% di calcio e di come sviluppare la società, anche il settore giovanile. Le finanze di un club sono importanti, ora dobbiamo migliorare. Poi si vedrà”.