Elezioni Figc, Tommasi: “Trattare per un’intesa? Sono qui per fare il presidente”

Damiano Tommasi Damiano Tommasi - Foto Antonio Fraioli

Dagli inviati a Roma

Trattare per trovare un’intesa? No, ci sono tre candidati e vedremo cosa diranno le urne. Abbiamo un candidato, Tommasi è qui per fare il presidente della Federazione e non per fare l’ago“. Lo ha dichiarato Damiano Tommasi a margine dell’assemblea elettiva che si terrà alle 11.30. “I calciatori credono in un cambiamento possibile – prosegue il numero uno dell’Associazione italiana calciatori – sappiamo che per riuscirci serve un piccolo sforzo o forse un grande sforzo, soprattutto un cambio culturale. Speriamo sia arrivato il momento giusto, speriamo che questa elezione sia diversa dalle scorse”.

Il momento delle votazioni si avvicina, ma per Tommasi non è il momento di fare calcoli: Se mi fido di Ulivieri? Non stiamo facendo calcoli, stiamo cercando di parlare delle cose che deve fare la Federazione. Bisogna capire in che momento storico siamo, perché siamo qui e dobbiamo dare una risposta adeguata. Rischio commissariamento? È uno degli onerosi compiti che dovrà assumere il nuovo presidente”