Australian Open 2022, la denuncia di Kyrgios: “Sono stato minacciato dopo il match di doppio”

Nick Kyrgios - Foto Ray Giubilo

Attraverso un post su Twitter, Nick Kyrgios ha raccontato quanto accaduto al termine del match di doppio, in cui insieme al connazionale Thanasi Kokkinakis ha sconfitto i numeri uno del mondo Mektic e Pavic: “Il preparatore fisico dei miei avversari mi ha minacciato, invitandomi a fare a botta in palestra. Il tennis è uno sport molto morbido – ha aggiunto sarcastico il tennista australiano – Tutto questo perché li ho colpiti con una pallata“. Continua a far parlare di sé Kyrgios, sconfitto in singolare da Medvedev ma ancora in corsa nel tabellone di doppio. A separare lui e Kokkinakis dai quarti di finale, il duo Behar/Escobar.