Australian Open 2018: Muguruza ko contro Hsieh, Sharapova avanza in due set

di - 18 gennaio 2018
Garbine Muguruza - Wta Finals 2016 - Foto Ray Giubilo

Garbine Muguruza saluta gli Australian Open 2018 al secondo turno. La giocatrice spagnola ha perso contro la giocatrice di Taipei Hsieh con il parziale di 7-6 6-4. La spagnola ha mostrato il suo vero tennis per brevi sprazzi che non sono stati sufficienti per avere la meglio su un’avversaria che ha saputo gestire la partita alla perfezione. Poche invece le difficoltà per Maria Sharapova che avanza al terzo round grazie al successo per 6-1 7-6 ottenuto sulla Sevastova. Tra le teste di serie invece fuori anche Johanna Konta che cede 6-4 7-5 contro la Pera. Avanzano senza troppi problemi invece Simona Halep (doppio 6-2 ad Eugenie Bouchard), Angelique Kerber (6-4 6-1 a Donna Vekic), Madison Keys (6-0 6-1 ad Alexandrova) e Karolina Pliskova (doppio 6-1 ad Haddad Maia).

MUGURUZA OUT – Avvio shock per la Muguruza che dopo aver strappato il break nel primo gioco perde un filotto di quattro game concedendo troppo alla Hsieh che approfitta dei numerosi errori dell’iberica. Nell’ottavo game sul 5-2 per la giocatrice di Taipei la Muguruza chiede il medical timeout per delle vesciche al piede sinistro. Alla ripresa del gioco Muguruza prende il comando delle operazioni giocando un tennis più propositivo con i piedi dentro al campo. Per la spagnola arriva un parziale favorevole di 3-0 che vale il 5-5. Il set viene deciso al tie-break. Hsieh sale subito sul 4-0 e poi si limita ad amministrare aggiudicandosi parziale per 7-1.

Muguruza in apertura di secondo set annulla due palle break a Hsieh mentre nulla può fare nel terzo game che la vede cedere la battuta. La spagnola cede nuovamente il servizio nel settimo game permettendo alla rivale di salire sul 5-2. La numero tre del seeding come nel primo set accenna una reazione ma recupera un solo break e alla fine si arrende con il punteggio finale di 7-6(1) 6-4

AVANZA SHARAPOVA – Maria Sharapova apre la giornata della Rod Laver Arena e inizia la sfida tenendo il suo turno di servizio a zero e portando la Sevastova ai vantaggi nel secondo game. La russa impone il suo gioco senza grosse difficoltà e già nel quarto gioco arriva il break del 3-1, la russa strappa il servizio alla rivale anche due game più tardi e chiude la prima frazione con un eloquente 6-1.

Il secondo parziale si apre con l’immediato break della Sharapova che viene però immediatamente controbrekkata dalla Sevastova. Una manciata di game dopo è di nuovo la russa a strappare il servizio all’avversaria che ancora una volta rientra e porta il set al tie-break dove si arrende definitivamente con il punteggio di 7-4.

KONTA KO – Abbandona il torneo la testa di serie numero nove Johanna Konta che ha ceduto in due set nella sfida contro Bernarda Pera. La statunitense si è aggiudicata la sfida con il parziale finale di 6-4 7-5, nel primo set è stato decisivo il servizio strappato alla britannica sul 4-4 mentre nel secondo dopo una serie di break e contro-break è stato decisivo quello registrato sul 5-5.

HALEP, KERBER, KEYS E PLISKOVA OK – Match quasi senza problemi per la rumena, la tedesca, la statunitense e la ceca, con solo Kerber che soffre un po’ nel primo parziale, contro la croata Donna Vekic.

© riproduzione riservata