Mondiale short track, Corea del Sud: l’Italia è pronta a dire la sua

Arianna Fontana - Foto Korea.net CC BY-SA 2.0

Tutto pronto per l’Italia dello short track, l’11 marzo prenderanno il via in Corea del Sud i Mondiali 2016. Con il grande entusiasmo per gli ultimi risultati della stella del gruppo italiano ovvero Arianna Fontana. Il commissario tecnico Kenan Gouadec dovrà fare a meno di Yuri Confortola per il brutto infortunio capitatogli dieci giorni fa, per lui frattura di tibia e perone della gamba destra. Domenica scorsa gli azzurri sono arrivati Seoul dopo un’ultima settimana di preparazione a Courmayeur.

Questo l’elenco dei pattinatori convocati per i Mondiali al via domani: Davide Viscardi (Agorà Skating Team Milano), Nicola Rodigari (G.S. Forestale Roma), Tommaso Dotti (G.S. Fiamme Oro Moena), Andrea Cassinelli (Velocisti Ghiaccio Torino), Marco Giordano (Bormio Ghiaccio), Lucia Peretti (C.S. Esercito Courmayeur), Arianna Fontana (G.S. Fiamme Giallo Predazzo), Arianna Valcepina (G.S. Fiamme Giallo Predazzo), Elena Viviani (G.S. Fiamme Giallo Predazzo) e Cecilia Maffei (G.S. Fiamme Azzurre Roma).

C’è tanta attesa specialmente per le staffette, entrambe qualificate alle semifinali e le cui composizioni si conosceranno solo nei giorni di gara. Nell’individuale maschile pronti poi Tommaso Dotti e Davide Viscardi, mentre nel femminile Lucia Peretti ed Arianna Valcepina. Queste le dichiarazioni del c.t Kenan Gouadec: “Il nostro primo obiettivo è certamente ben figurare con le staffette e centrare un posto in finale ed anche in questa ottica le scelte dell’individuale tengono conto di tale priorità. Poi, analizzando più a fondo l’individuale, l’obiettivo è come minimo piazzare un atleta tra i primi 32 sia al maschile che al femminile per garantirci i due posti disponibili anche per il prossimo anno, sebbene la vera scommessa sia confermare i risultati positivi di questa stagione per provare a giocarci qualche finale mondiale: io credo sia possibile”.