Youth League 2017-18: Napoli sconfitto 4-3 dal Feyenoord ed eliminato

di - 6 dicembre 2017
Logo Youth League

Non si materializza l’impresa del Napoli nella Youth League 2017-18. Gli azzurrini di Beoni vengono scinfitti allo Stadio Woudestein dal Feyenoord in un rocambolesco 4-3 ma salutano la competizione: serviva infatti una vittoria ai partenopei per approdare agli spareggi con il secondo posto nel gruppo F.

La partita, in realtà, si mette bene con il gol di un ispirato Zerbin che segna l’1-0 dopo soli dieci minuti sul bellissimo assist di Gaetano. Proprio Zerbin, però, fallisce la rete del 2-0 mettendo sul fondo il pallone dopo aver superato il portiere olandese. Di lì a pochi minuti il Feyenoord trova le contromisure e piazza un terrificante uno-due con Kokcu e Geertruida al 32′ e al 36′. Il Napoli accusa il colpo e al rientro dagli spogliatoi viene colpito a freddo dalla splendida punizione di Kokcu che va ad infilarsi nel sette per il 3-1. Gli azzurrini trovano comunque modo di regalarsi un’ultima occasione accorciando le distanze con la rete di Palmieri ma pochi minuti più tardi Scarf viene espulso per somma di ammonizioni lasciando Beoni in dieci. Nonostante ciò, l’orgoglio del Napoli porta ad un insperato 3-3 su rigore di Gaetano all’84’: con l’uomo in meno gli ospiti spingono a caccia del gol-qualificazione che però non arriva, arrendendosi solamente al 94′, quando il Feyenoord chiude la pratica dal dischetto con El Bouchataoui.

© riproduzione riservata