Atalanta-Inter 0-0, Inzaghi senza voce. Farris: “Siamo soddisfatti, non era semplice dopo 120′ duri”

Nicolò Barella Nicolò Barella - Foto Antonio Fraioli

“Abbiamo provato una costruzione dal basso per creare spazi in profondità. Edin e Alexis hanno fatto bene. Venivamo da 120’ molto duri, e trovarsi l’Atalanta di fronte non era semplice. Siamo soddisfatti, c’è un po’ di rammarico perché abbiamo avuto le nostre occasioni, ma c’è anche il rispetto per il lavoro dell’Atalanta”. Queste le parole di Massimiliano Farris, vice allenatore dell’Inter, dopo la sfida dei meneghini contro l’Atalanta, terminata 0-0. Presentatosi ai microfoni di Dazn al posto di un Simone Inzaghi completamente afono, il vice allenatore dei nerazzurri ha aggiunto: “Riusciamo a tenere per molti minuti il possesso palla, che non deve mai essere sterile, cercando di creare spazio per gli inserimenti. Abbiamo già avuto degli adattamenti nel corso della stagione, ma viaggiamo sulle nostre sicurezze, che sono tante. Come staff c’è la partecipazione di tutti, c’è unità d’intenti. Sarà dura perché ci sono tante squadre lì, l’Atalanta lo ha dimostrato ma anche noi abbiamo fatto vedere di essere forti”. Infine, una battuta su Dybala: “Ho ascoltato le dichiarazioni di Marotta, sono problemi suoi. Abbiamo grande rispetto e siamo molto contenti del nostro parco attaccanti, giocatori che hanno dato tanto al calcio”.