Lega Pro, Gravina: “Seconde squadre? Ora sono due ma potrebbero diventare tre”

Gabriele Gravina - Foto Sportface

Gabriele Gravina, presidente della Lega Pro, ha parlato a La Repubblica parlando del nuovo progetto previsto nella prossima stagione con l’inserimento delle seconde squadre nella terza serie di calcio italiano.

“Caos in Lega Pro, come si risolve? Semplice: tre gironi da 18 squadre ciascuno” così esordisce Gravina parlando della soluzione secondo lui migliore e proseguendo dicendo: “Seconde squadre in terza serie? Ad ora sono due (Juventus e Milan, ndr). Forse ci sarà una terza, se si libera un altro posto“.

Ci sono società interessate a questa iniziativa? “Mi risulta che Roma, Samp, Torino e Udinese sono d’accordo ma vorrebbero aspettare il 2019”.