Europa League 2017/2018, Atalanta-Apollon Limassol 3-1: le pagelle

Alejandro Gomez Alejandro Gomez - fotomenis.it

L’Atalanta batte l’Apollon Limassol per 3-1 nella terza giornata della fase a gironi di Europa League 2017/2018. Parte bene la dea con Ilicic che segna l’1-0. Nella ripresa, dopo un numero incalcolabile di palle-gol non sfruttate, pareggiano gli ospiti. A riportare la gara sui binari giusti, però, ci pensano Petagna e Freuler, che permettono ai neroazzurri di portarsi saldamente in testa con 7 punti, due più del Lione e ben sei in più dell’Everton.

ATALANTA

Berisha 6

Normale amministrazione per il portiere albanese. Non corre troppi pericoli durante quasi tutto
il match, fino al minuto 59. Incolpevole sul gol del Limassol.

Masiello 6

Si divora il gol del 2-1 sugli sviluppi da corner. Rischia di combinare un disastro ma fortuna sua
e dell’Atalanta la mancanza di precisione dei ciprioti gli permette di non prendere un voto negativo.

Palomino 6

Quando l’Atalanta è in difficoltà le sue chiusure in diagonale sono da difensore navigato.
Ottima come al solito la sua partita.

Caldara 6

Fa sentire la sua presenza anche in zona gol. Il gol su calcio d’angolo è la specialità della casa che prova a servire più volte ai ciprioti ma stavolta non viene premiato. Difensore sempre corretto e completo sotto tutti i punti di vista.

Freuler 7

Bellissimo l’inserimento che porta al gol del 3-1, a coronamento di un’azione davvero spettacolare dell’intera squadra. Partita dinamica e tatticamente perfetta la sua.

Hateboer 6.5

Spinge tantissimo dalla sua parte e crea più di qualche problema agli avversari, soprattutto nella prima frazione di gara. Avrebbe potuto fare meglio in occasione del gol dell’1-1. La sua mancata chiusura di testa lo porta ad essere il maggior colpevole in occasione del gol subito.

Cristante 6.5

Tanto dinamismo in mezzo al campo. Dove c’è lui non si passa, conferma la sua fase di crescita. (De Roon sv)

Spinazzola 6.5

E’ un altro giocatore rispetto a quanto visto fino ad un mese fa. Regala l’assist per Ilicic in
occasione dell’1-0. Lo sloveno ha dovuto solo preoccuparsi di spingere il pallone in rete. Tanti cross ed
inserimenti interessanti sulla sua fascia.

Ilicic 7

Sblocca il match con la sua rete dopo 12’. Inizia la partita a mille all’ora e la sua classe lì davanti si
fa sentire rispetto alla fragile difesa degli ospiti. (Cornelius 5.5 Entra e si divora letteralmente due gol)

Gomez 7

Diversi filtranti nel primo tempo e tanti uno-due non finalizzati. Avrebbe meritato il gol, peccato
solo per qualche imprecisione di troppo a tu per tu col portiere avversario. La sua traversa al 63’ era un
bijoux che avrebbe meritato miglior fortuna. (Kurtic 6 Non tante le occasioni per lui che non entra mai
troppo nel vivo della gara)

Petagna 7.5

All’inizio è il solito Petagna, tanta fatica ma poco risultato. Segna il gol decisivo del 2-1 che
finalmente lo ripaga del grande lavoro da fulcro offensivo. Sfiora poi la doppietta (meritata) con una bella
rasoiata che però termina poco al di fuori.