Beach volley, adesso è ufficiale: dopo dieci anni Daniele Lupo e Paolo Nicolai si separano

Olimpiadi Tokyo 2020 - Davide Lupo e Paolo Nicolai - Foto Luca Pagliaricci / GMT Sport

Adesso è ufficiale: dopo dieci anni, 105 appuntamenti internazionali, una medaglia olimpica, tre titoli continentali, tre titoli nazionali, 22 podi nel world tour (3 primi posti, 9 secondi, 10 terzi posti), si separano le strade di Daniele Lupo e Paolo Nicolai. La coppia più vincente della storia del beach volley italiano volta pagina: i due atleti dell’Aeronautica Militare hanno disputato il loro ultimo torneo in coppia a Cagliari dove sono stati impegnati nelle Sardinia Beach Finals chiudendo la loro invidiabile carriera assieme al quarto posto. “Quello che Daniele e Paolo hanno fatto per il nostro beach volley è qualcosa di straordinario che rimarrà per sempre – ha dichiarato il presidente federale Giuseppe Manfredi -E‘ chiaro che una scelta simile da una parte ci rattrista, ma nello sport bisogna sempre guardare avanti. Se i ragazzi hanno reputato che questa sia la scelta più giusta per i loro rispettivi percorsi non possiamo far altro che rispettarla e prenderne atto”.

Nicolai ammette che “non è stato facile prendere questa decisione, ma come in ogni rapporto lavorativo che si rispetti, dopo tanti anni assieme abbiamo sentito l’esigenza di provare qualcosa di nuovo. E’ semplicemente una questione di motivazioni con l’obiettivo di fare ancora meglio, se possibile“. Gli fa eco Lupo:E’ stato un bel viaggio, ora voltiamo pagina e ci buttiamo a capofitto in qualcosa di nuovo. Ovvio che dopo tanti anni mi dispiace, ma andiamo oltre perche’ abbiamo davanti a noi nuove sfide”.