Qualificazioni Australian Open 2018: Caruso al turno decisivo, Napolitano eliminato

di - 13 gennaio 2018
Salvatore Caruso - Foto Adelchi Fioriti

Salvatore Caruso batte in rimonta Norbert Gombos e si guadagna il turno decisivo delle qualificazioni agli Australian Open 2018. Il siciliano parte male contro lo slovacco perdendo il primo set. L’avversario sembra in forma, ma il classe ’92 si riprende la scena andando a conquistare con personalità il secondo parziale. L’ultimo set scivola velocemente sul 4-0 per l’italiano grazie ai due break conquistati. Gombos prova a recuperare ma riesce a strappare una sola volta il servizio all’avversario fallendo il tentativo di rimonta. Finisce quindi 2-1 (3-6, 6-3, 6-3). Al turno decisivo, il siciliano troverà il francese Mathias Bourgue, numero 165 Atp.

Non va altrettanto bene a Stefano Napolitano, che tiene botta fino alla fine ma alla fine cade di fronte a Vasek Pospisil. Il canadese parte fortissimo e sfrutta i diversi errori del biellese per vincere facilmente 6-1 il primo set. Al rientro in campo cambia completamente il match, con Stefano che appare più motivato rispetto al precedente parziale e combatte su ogni palla nonostante la qualità e la forza al servizio del suo avversario. Napolitano conquista al tie break il secondo set e allunga il match con la consapevolezza di potercela fare. Procede tutto liscio fino a quando Pospisil sfrutta qualche imprecisione di troppo del biellese per fare sua la gara vincendo due game consecutivi e chiudendo il set sul 7-5.

© riproduzione riservata