Masters1000 Montecarlo 2018, Nishikori show: rimonta Zverev ed approda in finale

Kei Nishikori - Foto Ray Giubilo

Kei Nishikori ha battuto Alexander Zverev nella seconda semifinale del Masters 1000 di Montecarlo. 3-6 6-3 6-4 il punteggio finale per il giapponese in due ore e tredici minuti di lotta. Il giapponese giocherà domani la quarta finale in carriera in un Masters 1000, la seconda sul rosso dopo quella persa a Madrid nel 2014 proprio contro Nadal che domani sarà ancora il suo avversario. Zverev tornerà in campo nel torneo di casa Atp 250 di Monaco di Baviera tra due settimane.

LA CRONACA DEL MATCH – Si seguono infatti i turni di battuta senza il minimo rischio da parte del giocatore al servizio in un inizio di match molto equilibrato. Questo trend finisce nel momento inaspettato. Nishikori avanti 40-0 al servizio sul 3-3 vede sfumare le tre chance di game e subito una quarta mentre Zverev alla prima palla break strappa il servizio all’avversario salendo 4-3. Dopo aver confermato il break appena ottenuto il tedesco riesce anche a recuperare da 30-0 in risposta nel nono game e a chiudere il primo set in suo favore per 6-3. Il secondo set si apre subito con un break di un Nishikori che appare in ripresa, è lui a fare buona parte della partita. Sul 2-0 in suo favore torna a commettere qualche errore e subito Zverev ne approfitta per controbrekkare e salire 3-2. Da lì black-out del tedesco che accusa anche del nervosismo nella parte finale del set che perde addirittura per 6-3 subendo due break. Nel terzo set i giocatori avvertono che la posta in palio è alta e alzano decisamente il livello di gioco. Zverev si fa subito sentire in risposta procurandosi due palle break non consecutive che Nishikori riesce ad annullare per poi tenere il servizio. Nel game successivo le palle break sono per il giapponese ma Zverev riesce a risalire da 15-40 tenendo il servizio. Seguono poi turni di battuta tenuti senza particolari problemi dal giocatore al servizio fino al 3-3 dove Nishikori recupera da 15-30 ma non sfrutta due palle game ed è costretto a fronteggiare una palla break. Dopo essersi salvato il giapponese tiene il servizio alla quarta chance complessiva. Anche Zverev deve ricorrere ai vantaggi a causa di un doppio fallo sulla palla game ma riesce comunque a tenere il servizio. Nishikori sale facilmente sul 5-4 e mette pressione a Zverev in risposta, il tedesco con una smorzata scampata al pericolo del nastro e con il servizio si riporta sul 30-30 ma Nishikori dopo un errore allunga il game ai vantaggi e al primo match point chiude il match.