Atp Sydney 2018: Lorenzi perde in due set contro Medvedev

Paolo Lorenzi - Foto Ray Giubilo

Paolo Lorenzi si ferma ai quarti di finale dell’Atp 250 di Sydney. L’azzurro è stato sconfitto, in un incontro inedito, dal russo Daniil Medvedev, che si è imposto per 6-3 6-3 in un’ora e quattordici minuti di gioco.

LA CRONACA – Parte lento l’azzurro, perdendo il break nel primo game dell’incontro. Sul finale di set approfitta di un leggero calo al servizio del suo avversario per recuperare lo svantaggio, salvo però cederlo per due volte di seguito e perdendo il parziale per 6-3 in 37′

Nel secondo set vi è un maggiore equilibrio e, nei primi sette game, nessuno dei due contendenti concede una singola palla break. Nell’ottavo l’azzurro salva ben tre chance di break ma nulla può sulla quarta, che consente al russo di chiudere il secondo parziale, al primo dei tre match point, con lo stesso punteggio e lo stesso minutaggio del primo. Le statistiche finali mostrano che nonostante Medvedev non abbia messo in campo una grande percentuale di prime palle, è riuscito a ottenere il 90% dei punti con la prima ed il 73% con la seconda, oltre ad essere più bravo in risposta.

In semifinale il “Next Gen” russo affronterà un altro italiano, Fabio Fognini.