Tokyo 2020 atletica, La Torre: “Jacobs talento infinito, può scendere sotto i 9.70”

Marcell Jacobs - Foto Pagliaricci/GMT

“Con il suo talento infinito, oso dire che è un uomo che può correre vicino ai 9.70 o forse anche più veloce”. Queste le parole di Antonio La Torre all’indomani della storica medaglia d’oro di Marcell Jacobs nei 100 metri alle Olimpiadi di Tokyo 2020, con tanto di nuovo record europeo (già ritoccato in semifinale) in 9.80. “Nell’ultimo terzo della sua semifinale, Jacobs ha segnato una velocità massima di 43,3 km/h che è stata più veloce di chiunque altro ieri sera”, ha aggiunto direttore tecnico dell’atletica italiana. Che, nelle sua dichiarazioni rilasciate all’Associated Press, ha concluso: “Se avesse spinto fino in fondo, avrebbe potuto correre 9.78”.