Bob, Olimpiadi Pechino 2022: le gare e il regolamento

Patrick Baumgartner e Costantino Ughi - Foto Steffen Prößdorf

Tutto pronto per la XXIV edizione dei Giochi olimpici invernali, che quest’anno vedrà protagonista la città di Pechino dal 4 al 20 febbraio. Tra gli appuntamenti da non perdere le gare di bob, dal 13 al 20 febbraio al Centro Nazionale Scivolamento di Yanqing, situato nella zona montuosa dello Xiaohaituo a circa 80 km a nord-ovest di Pechino. Sono quattro gli eventi previsti, due al maschile e due al femminile.

IL BOB – È uno dei tre sport di scivolamento insieme a skeleton e slittino. Si pratica su discese cronometrate lungo una pista ghiacciata dove le squadre, composte da 1, 2 o 4 persone sono a bordo di un mezzo dotato di pattini sterzanti (chiamato appunto bob o guidoslitta), spinto all’avvio dai membri della squadra e successivamente dalla forza di gravità con ridottissimo attrito.

LE DISCIPLINE A PECHINO 2022

  • Monobob: Evento solo femminile, con una sola atleta sul bob che farà anche da spinta e da frenatrice.
  • Bob a due maschile: Due atleti, il pilota e il frenatore.
  • Bob a due femminile: Due atlete, la pilota e la frenatrice.
  • Bob a quattro: Quattro atleti: il pilota, due atleti di spinta al centro e un frenatore nella parte posteriore. È un evento solo maschile.

REGOLAMENTO – In tutte le gare vengono disputate quattro manche e per determinare la classifica finale vengono sommati i quattro tempi. La lunghezza della pista è di 1615 metri, con una pendenza massima del 18% e 16 curve.

PARTECIPANTI – A Pechino 2022 è ammesso un numero complessivo di 170 atleti, 124 uomini e 46 donne.