Freestyle, Olimpiadi Pechino 2022: le gare e il regolamento

Freestyle a Lillehammer - Foto Lillehammer 2016 - CC BY-NC 2.0

Tutto pronto per la XXIV edizione dei Giochi olimpici invernali, che quest’anno vedrà protagonista la città di Pechino dal 4 al 20 febbraio. Tra gli appuntamenti da non perdere le gare di freestyle, in programma dal 3 al 19 febbraio al Genting Snow Park di Zhangjiakou, località situata a circa 180 chilometri a nord-ovest di Pechino, e al Big Air Shougang situato nella capitale cinese. Sono tredici gli eventi previsti, due al maschile e due al femminile.

IL FREESTYLE – E’ una disciplina sciistica nata come elaborazione dello sci alpino attraverso l’introduzione di salti, difficoltà di percorso e varie figure coreografiche.

DISCIPLINE A PECHINO 2022

  • Moguls (gobbe): gli atleti scendono su una pista lungo la quale incontrano in successione una serie di gobbe, un salto, un’altra serie di gobbe ed un altro salto. I punteggi vengono dati in base alla velocità e pulizia tecnica nella discesa fra le gobbe ed al tipo di salto, alla qualità e alla difficoltà delle mosse aeree e alla loro velocità.
  • Aerials: gli atleti si lanciano da grandi trampolini ed eseguono acrobazie mentre sono in volo. I concorrenti si esibiscono in salti e avvitamenti e vengono giudicati in base al decollo, all’esecuzione della manovra e al loro atterraggio.
  • Skicross: più atleti scendono contemporaneamente lungo un percorso artificiale con un alternarsi di salti, dossi e curve paraboliche. Dopo una prima fase di qualificazione, che viene superata dagli sciatori che coprono il percorso nel minor tempo, si succedono una serie di turni a eliminazione diretta, fino alla finale.
  • Slopestyle: gli atleti si esibiscono individualmente lungo un percorso, eseguendo una varietà di acrobazie in un mix di tricks e salti. I percorsi di solito hanno sei sezioni: tre salti e tre ringhiere.
  • Halfpipe: gli atleti gareggiano in un percorso a forma di U con pareti alte 6,7 metri. I freestyler si muovono nell’halfpipe eseguendo una serie di acrobazie dentro e al di sopra delle pareti.
  • Big air: consiste nell’esecuzione di un salto e gli atleti hanno tre chance, le run, con cui eseguire il trick più difficile possibile.

REGOLAMENTO – Nelle prove di aerials, halfpipe, slopestyle e moguls gli atleti ricevono un punteggio da una giuria che valuta diversi parametri come difficoltà dei salto, esecuzione e atterraggio (nel big air anche altezza e distanza). In queste gare c’è un primo turno di qualificazione e gli atleti con i migliori punteggi accedono alla finale. Nello skicross conta l’ordine di arrivo al traguardo. Si parte con un turno preliminare in cui si stabilisce il tabellone della fase ad eliminazione diretta, che comincia con gli ottavi di finale. Da qui in poi si gareggia in manche da quattro concorrenti ciascuna e i primi due di ognuna accedono al turno successivo.

PARTECIPANTI – A Pechino 2022 è ammesso un numero complessivo DI 284 atleti, 142 per genere. Ogni Nazione può schierare al massimo 30 atleti e un massimo di 16 per genere.