ITF Roma, Antico Tiro a Volo 2018: al via il main draw

Deborah Chiesa Internazionali BNL d'Italia 2018 Deborah Chiesa - Foto Adelchi Fioriti

Una meravigliosa giornata di sole ha fatto da sfondo alla seconda giornata di qualificazioni sui campi del circolo Antico Tiro a Volo di Roma. Otto i match disputati, ricchi di spettacolo e soprese. Martina Biagianti, Lucrezia Stefanini e Martina Spigarelli approdano all’ultimo turno. Domani al via il tabellone principale.

Deborah Chiesa: “Sto giocando bene, non mi pongo limiti” – Un 2018 ricco di novità e tante soddisfazioni. Per Deborah Chiesa è l’anno della consacrazione, ma come ammette lei stessa c’è ancora tanto da lavorare. “Sto bene, sono appena tornata da Wimbledon e ho ripreso gli allenamenti sulla terra”, dichiara la giocatrice trentina. “A Londra l’atmosfera era bellissima e i campi perfetti. Dal punto di vista tecnico l’erba è una superficie nuova per me, ci avevo giocato solo da junior: spero di tornarci i prossimi anni e adattarmi sempre meglio”. L’ emozione dell’esordio nello Slam parigino è ancora fresca. “Cosa mi è rimasto dal Roland Garros? C’è tanto da imparare, nei giorni successivi alla sconfitta contro la Bencic c’era tanta rabbia, tristezza e grande rammarico. Devo essere comunque soddisfatta e contenta, non appagata ma pronta per continuare la stagione che è lunga”. Idee chiare, infine, sulla seconda parte di stagione. “Ora giocherò quattro tornei sulla terra, la mia superficie preferita. Cosa mi aspetto da questo torneo? Non mi pongo aspettative, non mi voglio mettere pressioni, sto giocando bene, affronterò match dopo match, il livello è molto alto. Cercherò di dare il massimo e lottare su ogni punto”.

Sorteggiato il main draw, subito due derby azzurri – Alle ore 18.30, presso l’ampio villaggio allestito alle spalle dal campo n. 2, è andato in scena il sorteggio del tabellone principale. In attesa della giornata di domani, quando termineranno i match validi per il terzo e decisivo turno di qualificazioni, sono già due i derby italiani decretati dall’urna. Jasmine Paolini affronterà la wild card Stefania Rubini, mentre Martina Di Giuseppe se la vedrà con Cristiana Ferrando. Danka Kovinic, testa di serie n. 1 del torneo, sarà impegnata contro una qualificata, così come Deborah Chiesa e Martina Trevisan, entrambe reduci dalla intensa settimana di Roehampton. Presenti alla cerimonia numerose giocatrici, fra cui la spagnola Silvia Soler-Espinosa, già vincitrice sui campi dell’Antico Tiro a Volo nel 2016, che affronterà la slovacca Michaela Honcova.

Domani, martedì 3 luglio, oltre agli ultimi match di qualificazioni, verranno disputati i primi incontri validi per il tabellone principale con inizio a partire dalle ore 11.00.

I risultati del secondo turno di qualificazioni

 

Anastasia Zarycka b. Tatiana Pieri 6-4 6-2

Ekaterina Yashina b. Elena De Santis 6-1 6-2

Lucrezia Stefanini b. Angelica Raggi 6-1 6-1

Martina Spigarelli b. Akgul Amanmuradova 6-2 6-2

Liudmila Samsonova b. Giorgia Marchetti 6-3 6-3

Martina Biagianti b. Carla Touly 7-6 2-6 6-1