Ciclismo, Giro di Lombardia 2021: i favoriti della classica delle foglie morte

Sabato 9 ottobre va in scena il Giro di Lombardia, ultima classica monumento della stagione: andiamo a scoprire i favoriti principali per la vittoria. La corsa torna nella sua collocazione tradizionale dopo l’insolita edizione di ferragosto del 2020. Il Lombardia è dunque l’ultima delle corse italiane, seguendo la Coppa Bernocchi, il Giro dell’Emilia e la Milano-Torino. Come sempre queste corse sono indicative per il Giro di Lombardia, corse nelle quali abbiamo visto un Primoz Roglic in grande forma. Lo sloveno si è imposto sia in Emilia che a Torino, tenendo benissimo in salita e vincendo lo sprint.

Il percorso del Lombardia gli si addice molto e dunque può cercare la sua seconda Monumento dopo la Liegi del 2020. Remco Evenepoel si è invece imposto dominando alla Coppa Bernocchi ed è in grande forma, andrà a caccia della sua prima monumento proprio dove l’anno scorso fu vittima di una tremenda caduta. Il belga dovrà condividere i gradi di capitano con il campione del mondo Julian Alaphilippe. Il francese dopo la prova iridata ha corso alla Milano-Torino da gregario, in supporto di Joao Almeida.

Domenica però se dovesse avere le gambe giuste proverà sicuramente a dire la sua. Tadej Pogacar sarà al debutto al Lombardia ma cercherà subito di lasciare il segno. Il vincitore di Liegi e Tour ha dimostrato una buona forma alla Tre Valli Varesine, dove ha chiuso terzo dopo aver attaccato da lontano. Il percorso gli si addice dunque ci sarà anche lui a giocarsela. Adam Yates ha invece chiuso al secondo posto la Milano-Torino, battuto solo da Roglic, dopo il quarto del Giro dell’Emilia. Il britannico sarà il capitano del Team Ineos dove ci sarà anche Gianni Moscon. Michael Woods è un altro che si è piazzato in top five in entrambe le corse e condividerà i gradi di capitano della Israel con Daniel Martin.

Le speranze italiane di un piazzamento saranno riposte nel solito Vincenzo Nibali, in Davide Formolo, Diego Ulissi e Alessandro De Marchi. Tra gli altri corridori che cercheranno di chiudere la stagione con una bella prestazione sono da citare David Gaudu (Groupama FDJ), Alejandro Valverde (Movistar), Bauke Mollema (Trek), Romain Bardet (Team DSM), Simon Yates (Bike Exchange) e Mikel Landa (Bahrain).

PERCORSO E ALTIMETRIA

DATA, ORARIO E TV