Inter, Kharja: “Sono due anni e mezzo che Ausilio chiede di Hakimi”

Ausilio ci ha visto lungo con Hakimi. Lo segue da molto tempo. Due anni e mezzo fa, quando ancora era al Real Madrid e non giocava, ha iniziato più volte a chiedermi di lui“. Sono le parole di Houssine Kharja, ex centrocampista nerazzurro ai microfoni di GianlucaDiMarzio.com. Il connazionale del giocatore del Dortmund ha detto: “L’Inter è un punto d’arrivo, e il modulo di Antonio sarà perfetto per lui. E’ fortissimo, in tutti gli anni di nazionale non ho mai visto nessuno come lui. E’ molto intelligente, saprà adattarsi al calcio italiano”. Per quanto riguarda le caratteristiche invece: Potrà faticare in fase difensiva, magari all’inizio, ma verrà sicuramente aiutato. Del resto anche Maicon ebbe qualche difficoltà, poi ha vinto il Triplete. Hakimi è sveglio e migliorerà”.