Uefa, ufficiale: aperta un’indagine sui presunti insulti razzisti in Italia-Svezia Under 21

Uefa Logo

Adesso è ufficiale: come comunicato sul sito con una nota, l’Uefa ha deciso di aprire ufficialmente un’indagine sui presunti insulti razzisti pronunciati da un giocatore dell’Italia Under 21 nei confronti del giocatore della Svezia, Anthony Elanga, in occasione del match delle qualificazioni agli Europei di categoria andato in scena a Monza. La Figc aveva smentito ogni accusa piovuta dalla Federcalcio scandinava, negando qualsiasi tipo di offesa razzista, ma l’Uefa vuole vederci chiaro e ha aperto un fascicolo nominando un ispettore della sezione disciplinare.