Roma-Cagliari, Mourinho: “Non mi aspetto altri acquisti, dobbiamo fare punti”

José Mourinho José Mourinho - Foto Antonio Fraioli

Josè Mourinho ha parlato in conferenza stampa alla vigilia di Roma-Cagliari, sfida valevole per la ventiduesima giornata di Serie A. Il tecnico giallorosso ha parlato della necessità di reagire, dopo l’unico punto raccolto negli ultimi tre turni: “Il Cagliari sarà pericoloso, hanno iniziato a fare punti e non vale la classifica in cui si trova. Hanno un allenatore di esperienza e giocatori importanti e sicuramente vogliono venire a Roma per fare punti.” Il portoghese ammette anche le difficoltà dell’Olimpico vuoto: “Avere cinquemila persone significa avere uno stadio vuoto all’Olimpico, dispiace per chi voleva esserci ma deve essere uno stimolo in più per lottare per tutti i nostri tifosi.”

RIVIVI IL LIVE DELLA CONFERENZA STAMPA

Sugli arrivi di Maitland-Niles e Sergio Oliveira, Mourinho spiega: “Ci danno alternative importanti in più, siamo stati in emergenza spesso in diverse partite, fino a pochi giorni fa Karsdorp era a dir poco indispensabile. Sono contento che abbiamo avuto queste occasioni in prestito, non me le aspettavo e non mi aspetto altri arrivi.” Sulle difficoltà di Veretout: “Ha dovuto giocare sempre, adesso anche lui potrà riposare ma rimane molto importante per noi.” Non manca poi il bollettino degli indisponibili: “Ci alleniamo nel pomeriggio, vedremo chi potrà esserci. Per ora non si sono allenati El Shaarawy, Smalling e Karsdorp e sicuramente ci saranno quattro o cinque Primavera in panchina.”