Fiorentina-Benevento, Inzaghi: “Non dovremo snaturarci e fare ciò che sappiamo”

Filippo Inzaghi, Benevento 2020/2021 - Foto Antonio Fraioli

Il Benevento va a caccia di riscatto nel match di campionato contro la Fiorentina del neotecnico Cesare Prandelli. Sarà una sfida tutt’altro che semplice, resa ancora più complessa dall’assenza di uno dei protagonisti tra le fila giallorosse: Bryan Dabo. Il centrocampista è infatti risultato positivo al Covid-19 al rientro dall’impegno con la Nazionale del Burkina Faso. Dabo non è in contatto con il resto del “gruppo squadra” dallo scorso 8 novembre, data successiva all’ultimo impegno di campionato Benevento-Spezia disputato il 7 novembre. L’atleta è asintomatico e si trova in isolamento fiduciario presso il proprio domicilio, quindi salterà la gara contro la sua ex squadra. Il Benevento dovrà rinunciare anche allo squalificato Caprari e gli infortunati Iago Falque e Nicolas Viola

Nonostante le defezioni, il tecnico Inzaghi confida nella sua squadra: “Sarà un confronto in cui non dovremo snaturarci, facendo ciò che sappiamo fare. Siamo reduci da una partita che va dimenticata, ma credo che sia stata l’unica in stagione che abbiamo sbagliato sotto tutti i punti di vista“. “Ho ancora una notte per capire in che modo sono tornati i nazionali, questo mi permetterà di fare le scelte più opportune. Mi sembra che tutti stiano bene. Solo Lapadula ha fatto un viaggio molto lungo, quindi valuterò al meglio fino a domani mattina, sapendo che che i cambi sono ugualmente molto importanti” ha concluso Inzaghi.