Serie A, 34ª giornata: Cagliari-Pescara, le probabili formazioni

Lo stadio Sant'Elia di Cagliari

Cagliari e Pescara si affrontano allo stadio Sant’Elia nella 34esima giornata di Serie A. Un match che ha poco da dire, con gli abruzzesi aritmeticamente retrocessi e i sardi che navigano a metà classifica, troppo distanti dalle pericolanti Crotone, Empoli e Genoa per essere risucchiati nella lotta salvezza. Rastelli presenterà il consueto 4-3-1-2, con Joao Pedro alle spalle di Sau e Borriello, desideroso di rinfoltire il bottino di 16 gol in campionato. Unici ballottaggi quello tra Barella e Padoin e tra Salamon e Pisacane.

Il Pescara di Zeman, dopo la sconfitta con la Roma che ha condannato aritmeticamente gli abruzzesi alla retrocessione B, nel quintultimo turno di campionato farà visita al Cagliari senza particolari obiettivi. Oltre agli infortunati Zeman non avrà a disposizione Biraghi, squalificato per somma di ammonizioni: a sinistra giocherà Crescenzi. Da valutare Campagnaro così come Bahebeck, vittima di un’elongazione al retto femorale: Cerri è favorito su Brugman per guidare il reparto avanzato.

Probabili formazioni

CAGLIARI (4-3-1-2): Rafael; Isla, Salamon, Bruno Alves, Murru; Ionita, Tachtsidis, Barella; Joao Pedro; Sau, Borriello. All. Rastelli

Ballottaggi: Salamon – Pisacane 60%-40%; Barella – Padoin 60%-40%
Indisponibili: Dessena, Ceppitelli, Melchiorri
Squalificati:

PESCARA (4-3-3): Fiorillo; Zampano, Coda, Bovo, Crescenzi; Coulibaly, Muntari, Memushaj; Benali, Cerri, Caprari. All. Zeman

Ballottaggi: Cerri-Brugman 60%-40%
Indisponibili: Bahebeck, Campagnaro, Gilardino, Pepe, Stendardo, Vitturini
Squalificati: Biraghi (1)