ICC 2017, Man. Utd-Real Madrid finisce ai rigori: vittoria per i ‘red devils’

Manchester United - Foto Ardfern CC BY-SA 4.0

Finisce ai rigori l’antipasto della Supercoppa Europea 2017 fra Manchester United e Real Madrid nell’amichevole valevole per la International Champions Cup al Levi’s Stadium di Santa Clara (California). Una sfida fra le due regine d’Europa, che nella passata stagione si son spartite i due trofei più importanti: Europa League e Champions League, decisa dalle reti di Lingard e Casemiro. Ai rigori la spuntano i red devils grazie all’errore fatale dello stesso Casemiro nel quinto tiro dal dischetto. Le formazioni di José Mourinho e Zinedine Zidane si incontreranno nuovamente l’8 agosto per giocarsi il primo trofeo ufficiale della stagione 2017/2018.

CLICCA QUI PER VEDERE GLI HIGHLIGHTS

LA CRONACA – Un primo tempo che parte con ritmi bassi ma è il Manchester a presidiare il possesso palla nel primo quarto d’ora. Poche azioni degne di nota e poche conclusioni, l’acuto arriva al minuto 8 quando Lingard accelera ed impegna Navas in un complicato intervento in tuffo per deviare la palla in corner. Il pubblico statunitense chiede di più ed i calciatori provano a mostrare le proprie doti tecniche con giocate individuali come i palleggi da circo di Marcelo ed i colpi di tacco fra Martial e Rashford. Dopo la “water break” la partita si rianima ed è ancora Lingard a provare la conclusione dalla distanza sfiorando di poco il primo palo. La partita si sblocca durante il corso del primo minuto di recupero grazie ad una splendida azione personale di Martial che si libera della difesa con una serpentina fantastica, disorientando Carvajal, e mettendo il pallone al centro per Lingard. L’attaccante dei ‘red devils’ a porta sguarnita non può sbagliare siglando la rete dell’1-0.

La seconda frazione inizia con una serie di cambi per entrambe le squadre con i ‘blancos’ che puntano sui giovani mentre il Manchester manda in campo Lukaku e Pogba a riposo nei primi 45 minuti. Tra le varie sostituzioni spunta quella di Herrera ma il centrocampista spagnolo lascia il campo dopo solamente 7 minuti di gioco a causa di un problema al fianco dopo uno scontro fortuito. Al 68° il Real riesce a trovare il pareggio conquistando il calcio di rigore grazie all’azione solitaria di Hernandez. Lindelof lo stende evidentemente ed il direttore di gara assegna il tiro dal dischetto. Per calciare il rigore si presenta Casemiro che con una conclusione potente e centrale non lascia scampo a De Gea per l’1-1. Dopo la rete del pareggio il Real Madrid prende fiducia che, grazie al gioco frizzante dei propri giovani, riesce a mandare in grossa difficoltà la difesa avversaria. La vera occasione per il nuovo vantaggio, però, è dello United con Fellaini che all’83° spara alle stelle, indisturbato, un perfetto cross di Valencia tra lo stupore dei tifosi dei ‘red devils’. Pochi spunti d’interesse nei minuti successivi, al Levi’s Stadium termina 1-1 nei tempi regolamentari.

Ai calci di rigore è lo United ad aggiudicarsi la vittoria grazie alle trasformazioni di Mkhitaryan e Blind. Per il Real va a segno solamente Quezada con Casemiro che fallisce il quinto tiro dal dischetto.

About the Author /

Nato ad Oristano il 2 aprile 1994. Dalla Formula 1 al calcio, passando per tennis, sci alpino e NHL: semplicemente un malato di sport con tanti sogni nel cassetto.